Ho Mobile. Quando uscirà il quarto gestore mobile?

Dalla Francia con furore sta per arrivare Ho Mobile. il nuovo gestore telefonico di Iliad atteso per la fine dell’anno anche se stando alle ultime notizie di queste settimane, il lancio ufficiale slitterebbe a inizi 2018 o forse anche più tardi. Un nuovo operatore mobile, come raccontato in anteprima da www.4fan.it, che opererà sotto rete Wind in attesa di espandere la propria rete mobile. Un nuovo arrivo già attesissimo da molte persone stanche delle solite tariffe dei soliti gestori, utenti stanchi della fatturazione a 4 settimane.

Infatti sin dal suo primo annuncio riportato dal blog di Ho Mobile, la compagnia cosi come già accade da sempre in Francia, adotterà la fatturazione a 30 giorni con poche tariffe molto chiare, convenienti e soprattutto trasparenti, senza costi nascosti, senza vincoli o penali di alcun genere.

Un trend questo della trasparenza delle tariffe che anni fa fu lanciato proprio da Wind, che fece della semplicità e trasparenza, oltre che della convenienza delle proprie offerte, un vero portabandiera.

Tra le novità di Ho mobile, anche se per ora restano solo indiscrezioni, un ridotto numero di negozi autorizzati non ritenuti necessari incentivando al massimo le operazioni via web, altro fattore che dovrebbe contribuire ad una riduzione generale dei costi.

Ad oggi quindi Iliad/Ho mobile viene un pò visto come il gestore che ci salverà dalla fatturazione a 4 settimane e dai costi nascosti portando una ventata di aria fresca.

Ho Mobile – Le tariffe.

Mentre anche in Francia il gestore prosegue la sua ascesa e i suoi investimenti per implementare nuovi impianti di trasmissione di rete, in questi mesi si è cercato anche di anticipare quelle che potrebbero essere le tariffe proposte in Italia. Anche in questo caso va preso tutto con cautela perchè mancano annunci ufficiali praticamente su tutto, tranne che per lo sviluppo della rete mobile italiana che procede in maniera molto celere.

Quindi si ipotizza un piano tariffario tutto compreso che offrirebbe 250 minuti di chiamate verso tutti, 100 sms e 2 Giga di internet mobile al costo di 2 euro ogni 30 giorni, costo a cui senz’altro bisognerà aggiungere il costo iniziale per l’attivazione di una nuova sim.

Altra ipotesi è l’offerta che potrebbe comprendere 1500 minuti di chiamate verso tutti, 1000 sms e 30 Giga di internet mobile al costo di 10 euro ogni 30 giorni. Infine il piano tariffario maxi che comprenderebbe chiamate illimitate verso tutti, sms illimitati verso tutti e 50 Giga di internet mobile al costo di 15 euro ogni 30 giorni.

Mancano oltre che ufficializzazioni anche altre info su piani tariffari di base, eventuali opzioni per arricchire e personalizzare le varie offerte.

Intanto sulla ricerca reti degli smartphone compare quella che sarà la rete Ho mobile di proprietà o in roaming corrispondente al codice 222-50 ma nel caso dell’ultimo nato in casa Apple, l’iPhone X compare già Iliad come rete, ma potrebbe trattarsi comunque di una visualizzazione momentanea, non ci sono certezze neanche in tal senso.